SINDACATO ITALIANO APPARTENENTI ALLA POLIZIA - IL SINDACARO DEI POLIZIOTTI

Ultime Notizie
02 ottobre 2015 | Coordinamento Settore Aereo, Primo piano

RISTRUTTURAZIONE DEL SETTORE AEREO - Esito 2° incontro

Il giorno 30 settembre u.s. si è svolto il programmato incontro presso il Dipartimento della P.S. per il proseguo dei lavori che riguardano la ristrutturazione del Settore Aereo della Polizia di Stato. Il Direttore Centrale ha rappresentato che l’Amministrazione ha deciso di investire nel futuro dei Reparti Volo (...)

  Scritto da siappolizia   |     Hits: 3009

...

e il fatto che il Settore Aereo dipenderà dal Direttore dei Reparti Speciali Dott. Montana, non viene considerata una “diminutio capitis”, ma un adeguato riassetto gerarchico del Settore, confermando la volontà di non chiudere nessun Reparto Volo. Il Nucleo Coordinamento Tecnico è stato di fatto sciolto e il personale è stato inviato ad operare sotto la Direzione Centrale Tecnico Logistica che si occuperà degli approvvigionamenti e dei contratti.
Detto ciò ha elencato una serie di attività in itinere:
Il 15 ottobre verrà pubblicato il bando di concorso per Funzionari allievi piloti, su questo punto il S.I.A.P. ha chiesto, in primis che si ultimasse il 40° Corso per Piloti di Elicottero bandito nel lontano Aprile 2011 e cominciato nel settembre 2013 non si è ancora concluso e poi, visto l’elevata età media del personale pilota in servizio operativo, se erano in previsione dei corsi anche per personale non Direttivo, il dott. Sgalla ha risposto che sono allo studio dei concorsi per personale interno con titoli Aeronautici per accelerare l’iter formativo;
Si stanno avviando le intese per un prossimo corso di formazione per sei specialisti presso l’A.M., il S.I.A.P. ha auspicato che quella sia solo la prima aliquota di altri corsi di formazione;
È stata definita la convenzione con l’Università di Tor Vergata per le problematiche amianto;
Il gruppo di lavoro sui Droni sta ultimando la relazione conoscitiva, ma i Reparti Volo non saranno coinvolti nella gestione di quei mezzi a pilotaggio remoto, seguiranno determinazioni del Dipartimento;
Gli AB 206 verranno utilizzati quasi esclusivamente per il C.A.S.V., il S.I.A.P. ha espresso perplessità di gestione promiscua dei 206 tra il 1° Rep. Volo e il CASV, suggerendo di “assegnare in modo definitivo” un numero adeguato di elicotteri alla scuola volo con tutto quello che comporta anche la linea volo dedicata;
Si stanno cercando di reperire altri fondi P.O.N. o Frontex per acquistare una o due macchine nuove (lunedì 5 p.v. il Dott. Sgalla visiterà il Centro AgustaWestland proprio per visionare dei nuovi elicotteri), il S.I.A.P. ha sottolineato che non si può continuare a lavorare con mezzi vetusti, come i mezzi aerei in uso ai Reparti Volo da Firenze in su, ma è indispensabile che l’Amministrazione sia consapevole che, senza Elicotteri nuovi, è questione di tempo e si rischia l’implosione;
Sono riusciti ad acquistare 200 combinazioni da volo e 200 giubbini in tessuto, più 400 calzari da volo;
È in lavorazione una normativa per il VFR notturno e il S.I.A.P. ha chiesto espressamente di conoscerne i contenuti della bozza prima dell’approvazione finale, in quanto riteniamo che su questo argomento, come sulla revisione del DPC 2007, avremo da discuterne a modo;
il progetto dei poli di manutenzione che effettueranno in casa la 1200h. prosegue, e il SIAP ha espresso perplessità sul progetto; sarebbe opportuno chiedere ai colleghi quali sono le loro esigenze, risolvere l’aspetto economico retributivo del personale impegnato nelle lavorazioni e risolvere le questioni “tecnico-logistiche” per affrontare il tutto;
altro punto è l’intenzione del Dipartimento di non rinnovare ai “seioristi” l’opportunità di mantenere i titoli di volo, ma, se per qualsiasi motivo, il personale transiterà al ruolo ordinario, non potrà più volare con i mezzi per i quali lo stesso è abilitato.
sono state ribadite dal S.I.A.P. e dalle altre O.S. le problematiche che il personale frequentatore del CASV deve affrontare ogni qualvolta si paventa un corso aeronautico (mancanza alloggi in sede, distanza da Nettuno, mancanza di sinergia organizzativa etc...), ci è stato risposto che stanno studiando delle soluzioni al riguardo.
Continueremo ad informarvi da vicino sulle questioni del Settore Aereo, perché il nostro sentore (speriamo di sbagliarci) è che il Dipartimento non investirà più di tante risorse, lasciando così i Reparti Volo con un futuro non molto roseo...
Roma 2 ottobre 2015
La Segreteria Nazionale

= LEGGI E SCARICA L'ALLEGATO =

Galleria Immagini

Scarica le risorse allegate

Pubblicato venerdì 02 ottobre 2015 alle ore 14:04.