SINDACATO ITALIANO APPARTENENTI ALLA POLIZIA - IL SINDACARO DEI POLIZIOTTI

Ultime Notizie
27 settembre 2017 | Primo piano

SERVIZI DI SICUREZZA E SOCCORSO IN MONTAGNA - Esito incontro

Così come richiesto dalla Segreteria Nazionale SIAP, si è svolto il giorno 4 ottobre u.s. il confronto sulla bozza di impiego del personale nel servizio di sicurezza e soccorso in montagna (...)

  Scritto da siappolizia   |     Hits: 357

...

per la stagione invernale 2017/18. La delegazione di parte pubblica era composta dal Prefetto Dispenza – Direttore Centrale per gli Affari Generali – dalla Dr.ssa Terribile – Direttore del Servizio Agenti/Assistenti/Sovrintendenti – dal V. Pref. De Bartolomeis – direttore Ufficio Relazioni Sindacali – con le rispettive delegazioni ed il Direttore del C.A.A. di Moena.
La delazione del S.I.A.P. nel ribadire che il dispositivo rimodulato nella passata stagione e riproposto per la prossima risulta insufficiente rispetto le reali esigenze sia del servizio da dare alla cittadinanza che per la sicurezza degli operatori, ha chiesto l'aumento del personale impiegato e specificatamente che, come base di partenza per un fattivo confronto, fosse presa in considerazione la proposta del C.A.A. di Moena volta a portare il dispositivo a 199 operatori, quale giusto compromesso tra le esigenze dell'Amministrazione di non sguarnire i reparti più piccoli e quelle di garantire un buon servizio sul territorio. Inoltre, abbiamo chiesto la rivalutazione delle aliquote in uscita dai reparti, in quanto risultate troppo restrittive, soprattutto per quanto attiene la Polizia Stradale e i reparti più grandi, al fine di garantire un equo trattamento a tutti gli operatori interessati.
Il S.I.A.P. ha ribadito, inoltre, la necessità di rinforzare il C.A.A. di Moena con il personale che da più di vent'anni è in attesa di trasferimento per quella sede, proseguendo sulla strada già intrapresa dalle recenti assegnazioni su esplicita richiesta di questa O.S.. Il Prefetto Dispenza, nel segnalare alcune criticità provocate dall’attuale metodo utilizzato per i punteggi utili per le graduatorie, ha proposto il criterio di rotazione come unica garanzia di trasparenza ed equo trattamento del personale per comporre le pattuglie per l’imminente stagione, prima con il personale che non ha partecipato alla scorsa stagione e successivamente, in ordine di punteggio, con quello già impiegato. Di quest’ultima proposta verrà inviata bozza alle OO.SS. entro la prossima settimana per una prima valutazione e seguirà convocazione per un nuovo incontro. Sarà nostra cura come di consueto informarvi tempestivamente sugli ulteriori sviluppi.

= LEGGI E SCARICA GLI ALLEGATI = 

Galleria Immagini

Scarica le risorse allegate

Pubblicato mercoledì 27 settembre 2017 alle ore 16:39.
Ultima modifica giovedì 05 ottobre 2017 alle ore 17:38.