SINDACATO ITALIANO APPARTENENTI ALLA POLIZIA - IL SINDACARO DEI POLIZIOTTI

Ultime Notizie
02 novembre 2017 | Rassegna stampa

RASSEGNA STAMPA - TORINO: SIAP, SEGIO ALLE VALLETTE VERGOGNA CHE SI RIPETE

  Scritto da siappolizia   |     Hits: 122
  • Carceri: Siap, Segio alle Vallette è vergogna che si ripete (ANSA) - TORINO, 1 NOV - "Non è la prima volta e crediamo che, purtroppo, non sarà l'ultima. La presenza di un terrorista quale ospite d'onore ad una serata, in questo caso per assistere alla proiezione di un documentario e partecipare al dibattito seguente, è un triste canovaccio che si ripete". Così Pietro Di Lorenzo, segretario provinciale del Siap, sindacato della Polizia, sulla presenza dell'ex Prima Linea Sergio Segio nel carcere torinese delle Vallette. "Fino a quando in questo Paese avrà campo libero una certa intellighenzia figlia dei cattivi maestri - sostiene - non cesserà il vezzo di far fare passerella ad assassini pluriomicida". "Ci uniamo allo sdegno dei colleghi della polizia penitenziaria e di tutta la società civile sana che non ha dimenticato l'ignominia delle tante morti causate da una ideologia folle - continua Di Lorenzo - E' incredibile dover subire, proprio all'interno di un carcere, l'oltraggio della presenza quale ospite d'onore di Sergio Segio, 'comandante Sirio' arrestato negli Anni Ottanta per l'omicidio dei magistrati Alessandrini e Galli, elemento di spicco di Prima Linea, organizzazione responsabile tra gli altri dell'omicidio del vicebrigadiere degli agenti di custodia Francesco Rucci, in servizio a Milano". "Condividiamo la rabbia delle tante famiglie che non hanno mai smesso di piangere i loro morti", specifica Di Lorenzo. "Vogliamo sperare che l'intervento del procuratore Spataro serva almeno ad evitare che, in futuro, non si ripetano certe passerelle proprio all'interno di luoghi istituzionali".(ANSA).  
  •                                                               
  • LOSPIFFERO
  •  
  • BDTORINO
  •  
  • MONDOSPETTACOLO
Pubblicato giovedì 02 novembre 2017 alle ore 10:51.